SERVIZI

Trading di asset illiquidi

Il trading di asset illiquidi posiziona l’investitore su combinazioni rischio-rendimento particolarmente efficienti, a condizione che il gestore abbia la capacità di assicurare lo smobilizzo e la monetizzazione in tempi e a condizioni tali da assicurare un ritorno più che proporzionale al rischio implicito negli asset. Gli asset illiquidi gestiti da OIB sono i non performing loans (NPL) e i crediti fiscali. 

I primi sono generati da banche e società finanziarie che li mettono in vendita per alleggerire i coefficienti patrimoniali. I crediti fiscali sono generati tipicamente da determinate categorie di aziende (es. utilities, costruttori), possono essere ceduti una volta sola e compensati per importo contenuto. OIB ha sviluppato uno specifico track record e una significativa esperienza nella gestione, negoziazione e incasso di NPL e crediti fiscali. 

Per gli NPL ha gestito operazioni in massa e su nomi singoli; per i crediti fiscali è fra i primi operatori in Italia, in particolare nel segmento dei crediti da procedure concorsuali. OIB investe in asset illiquidi direttamente e attraverso startup innovative che gestiscono piattaforme di trading di tali asset.

 OIB ha una partecipazione qualificata in TXC Markets srl che sta sviluppando la prima piattaforma di trading di crediti fiscali, che saranno trasferibili liberamente grazie alla creazione di un prodotto sintetico negoziabile tra le parti sulla piattaforma.

Advisory

OIB è Advisor per operazioni di raccolta di fondi a supporto di investimenti in asset e dello sviluppo aziendale. 

Direttamente o attraverso i propri partner, OIB struttura e gestisce:

• Cartolarizzazioni di NPL;
• Emissioni di strumenti finanziari da quotare su borse europee;
• Emissioni di strumenti finanziari finalizzati a programmi di monetization;
Round di investimento in startup e PMI ad alto tasso di crescita;
• Finanziamenti bancari a startup e PMI;
• Operazioni di M&A, anche per ricambio generazionale;
• Project financing;
• Turnaround aziendali.

Arranger

OIB è Arranger per conto di società di Cartolarizzazione ed opera per i clienti sottoscrittori di note emesse attraverso i veicoli di cartolarizzazione in comparti appositamente dedicati. L’intervento della società nelle operazioni di cartolarizzazione, prima del collocamento, è suddiviso in tre momenti:

  • La definizione degli obiettivi dell’operazione
  • La costruzione della struttura di massima dell’operazione e la selezione del pacchetto di crediti da cedere
  • L’analisi dei costi/benefici delle diverse modalità di perfezionamento dell’operazione e la scelta definitiva di struttura

OIB ha una completa conoscenza delle asset class sottostanti ( lease receivables, mutui ipotecari, NPLs, consumer loans ecc.), per la gestione di tali tipologie di pacchetti ed ha altresì una grande competenza nel valutarne adeguatamente le performances attese.

OIB sottopone l’acquisizione di crediti a valutazione accurata svolta da società terze , specializzate e di rilevanza nazionale ed internazionale, che effettuano le Due Diligences al fine di verificare la bontà e l’esigibilità dei crediti nei tempi garantiti dal protocollo stabilito e concordato con le esigenze dei clienti.

OIB supporta, quindi, i clienti fornendo consulenza per la definizione dell’architettura dell’operazione e collaborando alla selezione e alla costituzione del portafoglio da cartolarizzare quando richiesto.